Mio figlio odia la fascia



Basta, ci rinuncio! Mio figlio odia la fascia!

Quante volte lo hai pensato, magari mentre il tuo piccolo urlava, piangeva e si dimenava mentre provavi a legarlo? Succede. Praticamente a tutte.


Possono essere molteplici le cause per cui un bimbo non voglia stare in fascia, escludendo che la odi, che seppur remota potrebbe esistere come possibilità. Alcuni bimbi, molto pochi in percentuale in realtà, non amano essere contenuti e iniziano ad essere portati solo quando sono più grandicelli.


Alcuni motivi per cui tuo figlio non ami la fascia potrebbero essere: - è scomodo, perché è mal posizionato nel supporto (a volte potrebbe non bastare vedere un tutorial dove non si percepiscono i particolari); - tu potresti essere agitata/preoccupata/non spedita nei movimenti mentre lo leghi e lui percepisce ciò (noi mamme siamo spesso ansiose e stanche); - il piccolo potrebbe essere stanco/affamato/avere altri bisogni (è importante dare peso a tutti i segnali che ci dà il bimbo); - il piccolo potrebbe essere un bimbo che ama essere portato solo in alcune situazioni (esempio in movimento/in passeggiata/all'aperto ecc); - potreste non aver ancora trovato il vostro supporto giusto o la giusta legatura (ci sono infiniti modi di portare, devi solo trovare quello giusto per voi).


Il mio consiglio è di riprovare, ma variando alcune cose che potrebbero essere cause di malessere. Può essere utile cambiare momento della giornata, cambiare legatura e/o supporto (una visita in fascioteca può aiutarti a provare varie tipologie di entrambe le cose ed evitare acquisti sbagliati), variare il luogo delle prove e, soprattutto, rilassarsi.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti